banner0

Capriana: cordoglio per la scomparsa di Capovilla

Martedì 13 Agosto - 09:00

A sera non aveva ancora fatto ritorno a casa, dalla madre con cui viveva e cosė alcuni conoscenti e paesani si sono messi sulle sue tracce. Carlo Capovilla, viveva a Capriana, in val di Fiemme. Aveva 56 anni. Lunedė era salito nei boschi sopra il paese, raggiungendo localitā Pra del Manz dove era impegnato a recuperare alcune delle numerose piante schiantate al suolo dalla tempesta dell'autunno dello scorso anno. Non vedendolo rincasare la madre ha allertato qualche conoscente che si č messo subito alla ricerca. Risalito il bosco č stata fatta la macabra scoperta. Il corpo di Capovilla giaceva in una piccola radura e poco lontano da lui c'era un grosso tronco d'albero. Per il 56enne non c'era niente da fare. E' da stabilire se l'uomo sia stato colpito da un albero in caduta oppure se sia stato centrato da uno dei rami che stava tagliando.

La nostra Piattaforma multimediale