banner0

Accordo Sanitā-Procura contro la violenza

Venerdì 08 Novembre - 15:00

Un accordo siglato tra Azienda Sanitaria e la Procura della Repubblica di Trento da applicazione della Legge 69, detta Legge del Codice Rosso, approvata dal Parlamento italiano solo nel luglio scorso. Con ogni probabilitā, fanno sapere il Procuratore Raimondi ed il direttore generale dell'Azienda Sanitaria Bordon, il Trentino č il primo territorio d'Italia a mettere in pratica quanto stabilito dalla nuova normativa. Tutti i casi che dovessero essere sottoposti ad intervento medico e che dovessero essere interpretati dagli operatori sanitari come conseguenze di episodi di violenza, soprattutto quella di genere, saranno immediatamente segnalati alle Forze dell'Ordine le quali, entro il tempo massimo di 3 giorni dovranno dare seguito ad interventi di indagine e di assunzione di provvedimenti nei confronti dei responsabili individuati.

La nostra Piattaforma multimediale