Partito Democratico: "Una scelta miope quella della SVP"

Domenica 03 Dicembre - 07:40

"Apprendiamo che la SVP ha deciso di orientare la trattativa per la costituzione della giunta provinciale verso le forze della destra italiana e tedesca. Esprimiamo tutto il nostro sconcerto di fronte ad una scelta che appare incomprensibile e che offusca la storia di questa terra, a partire dalla faticosa costruzione dell'Autonomia. Una scelta che rischia di avere pesanti ripercussioni sul presente, perché opportunisticamente orientata solo ai rapporti col governo nazionale, senza una base programmatica chiara e una visione capace di offrire soluzioni innovative per i cittadini". Lo afferma l'esecutivo provinciale del Partito Democratico Alto Adige. "Una scelta miope, che non guarda al futuro e alle nuove sfide per la crescita e lo sviluppo della comunità altoatesina. Una scelta che in Europa appare incomprensibile, che unisce una forza storicamente autonomista con il peggiore nazionalismo, di opposta matrice. Per parte nostra, insieme alle altre forze del centrosinistra ed europeiste, continueremo a lavorare per costruire l'Alto Adige - Südtirol del futuro, nella convivenza e nella difesa dei valori costitutivi dell'Autonomia nella cornice europea", conclude la nota.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 23/02 ore: 20.38

  • 23/02 ore: 13.55

  • 23/02 ore: 12.48

  • 23/02 ore: 12.38

  • 23/02 ore: 08.01

  • 23/02 ore: 07.22

  • 22/02 ore: 13.54

  • 22/02 ore: 12.58

  • 22/02 ore: 12.42

  • 22/02 ore: 07.30