Torna libero il re delle evasioni Max Leitner

Sabato 02 Dicembre - 07:51

Max Leitner, il re delle evasioni, dopo una vita in fuga e in carcere, ora potrā rimanere libero a tutti gli effetti. A 65 anni, dei quali 27 passati da recluso, il Vallanzasca dell'Alto Adige, per adesso ha chiuso il suo conto con la giustizia anche in riferimento ad una misura di sicurezza, di libertā vigilata, che era stata emessa dal magistrato di sorveglianza di Bologna nel 2015. All'epoca Leitner aveva aggredito alcune guardie carcerarie ma quella specifica misura di sicurezza, legata alla pericolositā sociale di Leitner, non č mai stata applicata. Ora, come riferisce il quotidiano Tageszeitung, il tribunale di sorveglianza di Bolzano, nel riesaminare la pericolositā sociale di Leitner, ha stabilito che essa sia nel frattempo venuta meno, come sostenuto dagli avvocati difensori Angelo Polo e Nicola Nettis, ed ha quindi revocato di conseguenza la misura di sicurezza del 2015 che era rimasta formalmente in piedi. Leitner, che vive a Merano, resta quindi libero, anche se i guai giudiziari per lui non sono ancora completamente finiti: la prossima settimana č in programma l'udienza preliminare per i fatti del settembre 2021 quando Leitner ed un complice spararono dei colpi di pistola, a scopo intimidatorio, contro l'auto di una prostituta in zona industriale a Bolzano. Con ogni probabilitā l'udienza verrā rinviata in quanto Leitner non sarebbe attualmente nelle condizioni di seguirla.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 23/02 ore: 20.38

  • 23/02 ore: 13.55

  • 23/02 ore: 12.48

  • 23/02 ore: 12.38

  • 23/02 ore: 08.01

  • 23/02 ore: 07.22

  • 22/02 ore: 13.54

  • 22/02 ore: 12.58

  • 22/02 ore: 12.42

  • 22/02 ore: 07.30